L’ASILO INFESTATO DAI TOPI, ESCREMENTI NEI BAGNI E AULE

456

Scatoloni aperti e impilati. Sacchi neri ovunque, guanti e prodotti specifici. Fuori dal cancello un cartello giallo: La scuola oggi resterà chiusa. Così si presenta la primaria dell’­Infanzia Coletti nel quartiere San Paolo, infestata da una colonia di topi e chiusa con ordinanza urgente dal sindaco Giovanni Manildo, su richiesta del dirigente scolastico Mario Dalla Carbonare. Le maestre non hanno voglia di commentare, ma -almeno da quel che si intravvede tra l’ingresso e il salone centrale- la situazione è critica. Il problema non è nuovo e affligge l’asilo da fine gennaio. La soluzione di derattizzare il plesso non si è rivelata, al momento, efficace. La soluzione di derattizzare il plesso non si è rivelata, al momento, efficace. A seguire da vicino il problema c’era l’assessore all’istruzione Anna Caterina Cabino ha subito messo in moto la macchina comunale: «Vorrei prima di tutto tranquillizzare le famiglie che non esistono emergenze di carattere sanitario». Nessuna previsione è ora possibile per quanto attiene ai tempi di derattizzazione.