“LA PROMESSA MAI MANTENUTA” DON E SINDACO: LA LITE IN CHIESA

493

nella chiesa di Cristo Divin lavoratore di Carbonara, il parroco uscente, don Giuseppe Maz­zoc­co, e il sindaco Massimo Ba­­­r­bujani sono stati protagonisti di un episodio alla “don Ca­millo” e “Peppone”. Al termine della messa Barbujani ha avuto parole di ringraziamento nei confronti del sacerdote in partenza per una missione in Mon­zambico. «Caro Giuseppe – ha esordito Barbujani – non potevo mancare oggi a salutarti. Hai guidato con grande passione questa parrocchia in questi otto anni. Ho inoltre assistito molte volte alle tue battaglie, mo­lte delle quali erano anche da me condivise. Ti rispetto e ti abbraccio. Hai scritto una pagina importante di questa comunità». «One­stamente – ha replicato il sacerdote – su tante cose la pe­nsiamo diversamente. Solo per dirne una, sulla scuola dell’in­fanzia Arcobaleno non hai mantenuto la parola data. Speriamo ci sia un nuovo rapporto con i miei successori, don Paolo Marcello e don Maurizio Sa­vella». La frase del sacerdote ha fatto arrabbiare il primo cittadino, che si è tolto la fascia tricolore e ha abbandonato la chiesa.