LA DINON GROUP È FALLITA, DRAMMA PER 60 FAMIGLIE

549

La Dinon Group srl è fallita. Il tribunale fallimentare di Rovigo l’ha deciso per l’impresa ittica di via del Gelso a Porto Viro e sono stati posti i sigilli: prevista per il 22 settembre l’adunanza dei creditori. Ora più che mai l’attenzione è incentrata sulla sorte dei 60 dipendenti che hanno perso il posto di lavoro, gli stessi dipendenti di cui tanto si è parlato nelle ultime settimane per cercare di trovare una soluzione allo stato di grave crisi in cui si sono ritrovati. Dal 31 marzo le parti sindacali e i 60 lavoratori hanno spiegato lo stato drammatico che stavano vivendo e che oggi si aggrava. L’intento era, attraverso la partecipazione, il coinvolgimento e la solidarietà delle istituzioni, di smuovere la condizione che interessa le 60 famiglie del territorio.  A succedersi durante gli incontri sono stati il sindaco Tho­mas Giacon, il presidente della Provincia Marco Trombini, l’assessore regionale Cristiano Co­raz­zari e vari  consiglieri regionali e parlamentari. L’azienda, una delle poche che non si trova nella zona industriale, ma nel cuore dell’area urbana era ferma da mesi, dopo che i lavoratori erano scesi in sciopero per manifestare il loro stato di precarietà. Dopo il blocco dei conti da parte della magistratura il lavoro di questa azienda, che era stata definita una piccola multinazionale dei prodotti ittici, si era fermata completamente.