Intervento di microchirurgia trasmesso in diretta mondiale Due registi in sala operatoria. Quindici Paesi esteri coinvolti

43

Eccezionale intervento chirurgico microinvasivo, ieri, per la rimozione di un tumore nell’intestino all’ospedale di San Bassiano trasmesso in mondovisione per una platea di 14 mila medici. Come riporta il Giornale di Vicenza una troupe con due registi ha affollato una sala operatoria del nosocomio bassanese per riprendere un intervento eseguito e commentato dal primario di chirurgia Michele Antoniutti, 57 anni, da tre alla guida del reparto. Le immagini sono state trasmesse in streaming nel salone dell’Eur di Roma davanti ai 2 mila medici che hanno preso parte al ventottesimo congresso di chirurgia dell’apparato digerente e nel sito www.laparoscopic.it, dove oltre 12 mila specialisti hanno seguito il congresso attraverso internet da 15 Paesi esteri di Europa, Americhe, Asia e Australia. Per il San Bassiano e per Michele Antoniutti (esperto della tecnica mini-invasiva più sofisticata per le patologie colon-rettali, della milza, del pancreas, del surrene, dello stomaco, della parete addominale e del torace) è stata una prestigiosa vetrina internazionale e un valido riconoscimento al lavoro che viene svolto quotidianamente.