INTEGRAZIONE TRA SANITÁ E SOCIALE, OMS CI PROMUOVE La conferma dell'eccellenza del sistema veneto è arrivata al termine dell'incontro con il direttore generale dell’Oms Margaret Chan e i sei direttori regionali dell’organizzazione mondiale, avvenuto a palazzo Ferro-Fini.

411

«Il sistema veneto di integrazione tra cure ospedaliere, territoriali e servizi sociali corrisponde alle linee guida più avanzate indicate dall’Organizzazione mondiale della Sanità, che ha promosso a pieni voti il modello perseguito della nostra Regione». É quanto ha dichiarato l’assessore regionale al Sociale Manuela Lanzarin, al termine dell’incontro con il direttore generale dell’Oms Margaret Chan e i sei direttori regionali dell’organizzazione mondiale, avvenuto a palazzo Ferro-Fini nell’ambito della sessione promossa dall’Oms a Venezia dedicata a valutare le migliori strategie di promozione e tutela della salute. «Dalla dottoressa Chan, che guida l’organizzazione mondiale della sanità da dieci anni – aggiunge Lanzarin – è arrivata un’importante conferma alle caratteristiche di universalità, integrazione, flessibilità e sostenibilità del nostro sistema regionale socio-sanitario. Il Veneto, regione ‘benchmak’ per il sistema sanitario nazionale, è stato promosso anche dall’Oms come modello di studio e di riferimento per le ‘buone pratiche’ di salute e di cura, in particolare per i paesi del mondo con la popolazione più longeva».