IL GRUPPO SAVE VOLA ALTO

345

Il sistema aeroportuale Venezia-Treviso ha chiuso il 2015 con risultati di traffico positivo. Ryanair primo vettore.

 Il Sistema aeroportuale Venezia-Treviso ha chiuso il 2015 con risultati di traffico ancora una volta molto positivi. I due scali hanno registrato complessivamente 11.134.335 passeggeri, in incremento rispetto all’anno precedente del 3,8%. I movimenti degli aeromobili (arrivi + partenze) sono stati 100.348, in aumento del 5%. «Il 2015 è stato un anno importante per il traffico del nostro Sistema aeroportuale – ha dichiarato Enrico Marchi, presidente di SAVE – risultato di un lavoro concentrato nel consolidamento di quanto già acquisito e nello sviluppo di nuove linee e fondato su solide relazioni di collaborazione con le compagnie aeree. Complessivamente il Sistema ha introdotto 15 nuove destinazioni, in particolare il segmento di lungo raggio a Venezia si è arricchito dei nuovi voli per Abu Dhabi di Alitalia/Ethiad, New York Newark di United Airlines, Montreal di Air Canada Rouge». L’analisi dei dati riferiti ai singoli aeroporti evidenzia in particolare l’ulteriore rafforzamento del ruolo internazionale dell’aeroporto Marco Polo, gate intercontinentale italiano insieme a Roma e Milano. Con 52 vettori di linea operativi su 96 destinazioni in 36 Paesi, lo scalo veneziano ha totalizzato 8.751.028 passeggeri (+3,3% sul 2014) e 81.946 movimenti (+5,4%).Ryanair, primo vettore dello scalo, ha trasportato oltre 2 milioni di passeggeri, 9% in più rispetto al 2014.