IL BUSINESS CORRE PER LE RELAZIONI CON L’UCRAINA

364

Il business va di corsa. E Padova Marathon diventa leva e crocevia di relazioni economiche e sociali internazionali per il sistema Padova. Dopo i gemellaggi ufficiali con Valencia, Shanghai, Dublino, Gran Canaria, quest’anno la proiezione internazionale di Padova Marathon, in programma dom­enica 23 aprile, guarda all’Est e alla collaborazione con l’Ucr­aina. È questo il senso dell’incontro che si è svolto questa mattina a Padova tra l’Amb­asciatore dell’Ucraina in Italia S.E. Yevhen Perelygin, il Console Onorario d’Ucraina per le Tre Venezie Marco Toson e Leopoldo Destro presidente di Assindustria Sport, società sportiva di Confi­ndustria Padova e componente la Giunta dell’associazione, che da 18 anni organizza il più grande evento sportivo della provincia di Padova. Il gemellaggio siglato con Kiev prevede, in occasione della Padova Marathon, l’organizzazione di una “quattro giorni Padova-Ucraina”, dal 20 al 23 aprile, che vedrà la presenza a Padova, oltre agli atleti da Kiev, anche di una delegazione istituzionale e diplomatica e di imprenditori ucraini, con l’obiettivo di approfondire le opportunità commerciali e di investimento e consolidare lo sviluppo del partenariato con l’Ucraina.