IDENTITÁ E LINGUA VENETA L’assessore alla cultura Corazzari ha incontrato i rappresentanti delle associazioni che svolgono le attività di promozione.

427

L’assessore regionale alla cultura Cristiano Corazzari ha incontrato a Venezia i rappresentanti delle associazioni che svolgono attività di promozione dell’identità e della lingua veneta. É stato un incontro molto partecipato, di reciproca conoscenza, nel corso del quale l’assessore ha fatto il punto sul tema della valorizzazione della cultura locale e ha fornito indicazioni sui programmi della giunta veneta. Dopo aver parlato della positiva esperienza di iniziative come il festival “Spettacoli del Mistero” e il concorso con le scuole dedicato alla “Tutela, valorizzazione e promozione del patrimonio veneto”, altri spunti di riflessione e approfondimento hanno riguardato la razionalizzazione delle spese regionali nel 2015, dovuta ai tagli da parte dello Stato. «Oggi c’è una ripartenza – ha sottolineato l’assessore – e la Regione è riuscita a rifinanziare il capitolo dedicato con un primo importo di 200 mila euro. Si definiranno i criteri di assegnazione, anche arrivando all’ipotesi di appositi bandi». In considerazione del fatto che si sta lavorando ad un nuovo testo unico sulla cultura, l’assessore ha espresso l’intenzione di procedere parallelamente con una legge quadro dedicata al tema dell’identità e cultura veneta lavorando insieme alle Commissioni Consiliari, al Consiglio Regionale e in collaborazione con le associazioni.