GAZZETTINO: INCONTRO IN REGIONE CON I SINDACATI Donazzan ha ricevuto i rappresentanti di poligrafici e giornalisti. Preoccupazione per rispetto impegni Gruppo Caltagirone

405

Nuovo incontro tra l’assessore al lavoro della Regione Elena Do­naz­zan e le rappresentanze sindacali del Gaz­zet­tino in merito alla vertenza che sta coinvolgendo tutte le testate del gruppo Caltagirone. Vertenza che ha già visto poligrafici e giornalisti mobilitarsi per 6 giorni complessivi di sciopero nello scorso mese di marzo per contrastare le decisioni assunte dal gruppo editoriale di reiterare gli stati di crisi e di spacchettare le attività produttive poligrafiche con spostamenti di dipendenti a nuove società con diverso trattamento contrattuale. Il tavolo regionale, al quale siedono le rappresentanze sindacali dei poligrafici,  i rappresentanti sindacali unitari del Gazzettino e del Centro Stampa Veneto e il Sindacato Giornalisti Veneto, affiancati dal consigliere Paolino D’Anna in rappresentanza del Comune di Venezia, ha constatato il mancato mantenimento  degli impegni dal gruppo Caltagirone, assunti nel tempo anche alla presenza  del Presidente Zaia, circa gli investimenti in favore dell’azienda. I rappresentanti dei poligrafici e dei giornalisti, nell’evidenziare la condotta attuale del gruppo editoriale, hanno espresso grande preoccupazione per la salvaguardia dei livelli occupazionali. Da parte della Regione e dell’assessore di comparto è stato ribadito il totale impegno della massima istituzione dei veneti  per la risoluzione positiva della vicenda e il coinvolgimento della giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, a tutela a tutela della testata storica più rappresentativa del Nordest .