FIDAS VICENZA CON IL LOGO PER IL 60ESIMO ANNIVERSARIO Mariano Morbin ringrazia e premia i protagonisti del progetto

177

“Manca poco più di un anno al 19 maggio 2019 e con gioia ci troviamo a celebrare un altro importante traguardo messo a segno da Fidas Vicenza, il 60° anniversario della sua fondazione. Un’occasione per ricordare chi ha fondato l’Associazione, in un contesto sociale decisamente diverso da quello di oggi, il conte Tommaso di Valmarana, il dr. Giovanni Rossi, il prof. Salviati ed altri volonterosi”. Con queste parole il presidente provinciale di Fidas Vicenza, Mariano Morbin, ha aperto la conferenza stampa svoltasi a Palazzo Trissino, per la presentazione del logo associativo dedicato al 60° e realizzato da Alberto Nodari, studente della classe 4a CL dell’Istituto Canova di Vicenza. Con l’occasione il presidente Morbin ha ricordato quanto importanti siano stati, in tutto questo percorso, i donatori di sangue, a cui va il primo e maggiore ringraziamento da parte di tutta l’Associazione e, soprattutto, di quelle persone che hanno ricevuto il loro sangue ed in questo modo sono state salvate. Concetti sposati a pieno dall’assessore al Sociale, Isabella Sala: “organizzare un evento importante come questo, che coinvolge tutta la città, è assolutamente motivo di vanto, anche per il Comune capoluogo.