ECCELLENZA AGROALIMENTARE VENETO AL TOP A BRUXELLES È la prima regione italiana per quantità di produzione agricola L’assessore regionale Pan chiede investimenti per chi lo merita

«La varietà dei paesaggi della nostra Regione ci garantisce nu­merosi prodotti e produzioni di elevata qualità. Questo ci permette di collocarci tra i primi posti a livello nazionale, ed essere pr­esenti su Bruxelles è fondamentale e strategico, poiché qui ve­ngono co­struite le politiche ag­­ricole europee e nazionali e noi vogliamo esserci per poter av­ere maggior voce in capitolo».   Co­­sì l’assessore all’agricoltura Gi­­useppe Pan fa sa­pere da Br­uxelles, dove la ­Re­gione del Ve­neto è protagonista della settimana europea dedicata alle re­gioni e alle città. A farla da padrone, è il se­ttore forte per ec­cellenza del V­e­­neto:l’agroalimentare.  Caratteristica peculiare della “specializzazione intelligente” è quella di investire in ma­niera mirata – grazie ai fondi st­rutturali- in settori che sono già attivi, co­nsolidati e promettenti. «Gli­ ­str­umenti finanziari nel comparto agricolo sono fondamentali. Tra questi abbiamo la Pac e il pi­­ano di sviluppo rurale». Il Ve­neto è la prima regione italiana per quantità di produzione: i suoi pr­­odotti vinicoli infatti sono sempre più apprezzati a livello mondiale.