DE BERTI INCONTRA L’AD DI FERROVIE DELLO STATO L’assessore veneto alle infrastrutture e ai trasporti, Elisa De Berti e l’amministratore delegato del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, Renato Mazzon­cini, in un incontro svoltosi a Roma, hanno definito le basi sulle quali costruire il nuovo piano regionale dei trasporti.

467

«L’obiettivo di fondo del piano è quello di rendere, attraverso un costante incremento della qualità del servizio, il trasporto pubblico ferroviario realmente concorrente con il trasporto privato – spiega l’assessore De Berti –. In questo ampio contesto pianificatorio rientrano i progetti di modernizzazione complessiva della rete e in particolare di elettrificazione delle linee, ma anche di riqualificazione delle stazioni, di superamento dei problemi determinati dagli ancora troppi passaggi a livello presenti lungo i binari. Che la nostra Regione stia puntando in modo convinto sulla ‘politica del ferro’ è dimostrato dalla proroga del contratto con Treni­talia fino alla fine del 2023». «Quello odierno è stato un incontro estremamente proficuo – conclude De Berti – che ci porterà a predisporre uno scenario di interventi sostenibili, credibili e realizzabili per consentire ai cittadini di lasciare a casa l’auto, avendo finalmente a disposizione un servizio di trasporto pubblico all’altezza, un servizio vantaggioso economico e ambientale».