CONTRO LO SPRECO CORSI DI CUCINA CON CHEF I partecipanti lavoreranno in prima persona ai fornelli, preparando i piatti. Le lezioni si terranno presso il Centro Servizi Formativi Stim­matini in Borgo Trento

727

“Imparia­mo a non sprecare con gusto – lezioni di cucina” è un progetto che nasce in collaborazione con il Centro Servizi Formativi Stim­matini e fa da proseguo alle altre iniziative già intraprese da Amia con lo scopo di fare un passo in più oltre la raccolta differenziata e promuovere l’educazione ad una minore produzione dei rifiuti.  L’iniziativa è stata presentata nella sede di Amia. Prende­ran­no il via lezioni di cucina offerte a tutti i cittadini. Le lezioni saranno tenute dallo chef Fulvio De Santa.  Il tutto sarà accompagnato da un vino d’eccellenza offerto dalle Cantine Tommasi, sponsor dell’iniziativa. Non sarà uno “show cooking”, ma delle lezioni di cucina vere e proprie ed i partecipanti lavoreranno in prima persona ai fornelli preparando i piatti. Le lezioni si terranno presso la sede del Centro Servizi For­mativi Stim­matini in Borgo Trento, ogni mercoledì a partire da mercoledì 22 marzo dalle ore 19.00. L’iscri­zione sarà possibile on line sul sito di AMIA a partire da oggi, venerdì 10 marzo. “Ridai gusto al cibo prima di buttarlo’ è lo slogan di questo nuovo progetto, – afferma il presidente di Amia Andrea Miglioranzi –  che ci insegna a non buttare gli avanzi di cibo e magari anche ad imparare a cucinare”. “Forniremo noi tutto il materiale,  – sostiene Maurizio Alfeo, direttore generale di Amia- dal grembiule al cappello da cuoco nonché tutte le ricette da poter ripetere a casa e magari integrare con le nuove cose che si sono imparate. “Questo progetto in collaborazione con Amia– afferma il direttore del CSF Stimmatini Samuele Anto­nio Moretti –  ha permesso di lavorare concretamente su un concetto importante: la salvaguardia del nostro ambiente passa anche dalle nostre piccole azioni e abitudini quotidiane”.