BOTTIGLIA CONTRO UN VAPORETTO, COLPITA ALLA TESTA UN 22ENNE Una comitiva alterata dall’alcol denunciata dal ragazzo

182

Uno sconosciuto che faceva parte di una comitiva di persone a bordo di due barchini lungo il Canal Grande a Venezia ha lanciano una bottiglia di vetro verso un vaporetto della linea notturna, sfiorando un passeggero che si trovava seduto a prua. L’episodio è accaduto la notte scorsa, verso le ore 3, all’altezza di Rialto, e ne ha dato testimonianza lo stesso 22enne veneziano che ha rischiato di essere colpito alla testa dalla bottiglia. Secondo il racconto del giovane, uno dei componenti della comitiva avrebbe urlato al comandante del vaporetto di aver tagliato loro la traiettoria di navigazione, poi il lancio. Secondo lo stesso testimone, i giovani della comitiva sarebbero apparsi alterati dall’alcol. Il giovane si riserva di presentare denuncia dell’accaduto, potendo contare anche sull’appoggio legale di Actv, la società veneziana che gestisce il trasporto pubblico. Saranno probabilmente visionate le immagini delle telecamere di sorveglianza posizionate a Rialto per cercare di identificare chi effettivamente abbia lanciato la bottiglia, finita in frantumi sul mezzo acqueo.