Allarme alla chiesa s.michele dopo i lavori ancora cedimenti

Dopo i recenti lavori di restauro dell’interno della chiesa di San Michele in Isola nel cimitero comunale di Venezia, l’intonaco delle pareti da mesi si sta staccando, cadendo sopra i confessionali e nello spazio dove prendono posto i fedeli durante i funerali e le celebrazioni liturgiche. La caduta di pezzi e pietre, a volte grandi e pesanti, potrebbe causare danni alle persone e alle cose. Il rettore, mons. Ettore Fornezza, dopo aver avvisato i responsabili del restauro effettuato e della manutenzione della chiesa, non ha ricevuto alcuna risposta in merito. Essendo la chiesa frequentata e aperta quotidianamente, è stato necessario transennare l’area coinvolta, in attesa che i responsabili stessi prendano urgenti misure per la sicurezza del servizio in chiesa. Questo appello è rivolto all’amministrazione comunale, perché si faccia carico e presti attenzione alla manutenzione urgente di questo edificio sacro, al servizio della città di Venezia